Editoriali
Automazione
Eventi
30.01.2018|Open house di Pfronten 2018 - Automazione

Forte competenza nell’automazione attraverso la joint venture

Tutto da un unico fornitore: con le soluzioni di automazione standard e personalizzate­ direttamente dal produttore per una produzione orientata al futuro.

  • DMG MORI HEITEC: la joint venture per un concetto di automazione integrato
  • Digital Twin: Modelli virtuali a supporto dei processi di engineering
  • Connubio intelligente di macchina utensile e soluzione di automazione
  • Soluzioni di automazione per tutte le macchine DMG MORI
  • Gli stabilimenti produttivi forniscono macchina e automazione: tutto da un unico fornitore
  • Perfetta sintonia di hardware e software
  • Ampia gamma d’offerta dall’automazione standard alla soluzione d’automazione personalizzata, fino alla soluzione chiavi in mano
  • Già oltre 2000 macchine fornite complete di automazione
  • Aumento della redditività, della qualità e della flessibilità

Le macchine dotate di automazione sono i pilastri fondamentali di una fabbrica digitale e, di conseguenza, parte integrante di Industria 4.0. Il Gruppo DMG MORI, che riveste il ruolo di pioniere della digitalizzazione nel settore della costruzione di macchine utensili, considera l’automazione una questione fondamentale. Per accelerare lo sviluppo di soluzioni di automazione orientate al futuro, il leader dell’innovazione ha unito il suo know-how a quello di un partner di lungo periodo: la DMG MORI AKTIENGESELLSCHAFT e la HEITEC AG hanno fondato la joint venture “DMG MORI HEITEC”. Una su quattro nuove macchine di DMG MORI dispone già di una soluzione di automazione. In futuro, tutte le macchine dovranno essere dotate di automazione. Per raggiungere questo obbiettivo, è necessario un sistema modulare. Con soluzioni modulari e dedicate, la DMG MORI HEITEC fornirà in futuro un concetto di automazione completo. Il portafoglio di prodotti comprende il comprovato sistema di gestione pallet PH 150, il magazzino circolare RS 3, nonché la gestione pezzi WH 3 e il caricatore Gantry Loader GX ad elevata flessibilità nel nuovo design VERTICO. Il Robo2Go completa la gamma d’offerta in quanto automazione robotizzata mobile per una serie di torni.

Concetto di automazione completo di DMG MORI HEITEC

Il supporto basato su software per i processi di engineering, che comprende modelli virtuali di macchine, impianti, applicazioni robotizzate e flussi di materiali, rappresenta una strategia fondamentale per la riduzione dei costi e l’aumento della produttività. La DMG MORI HEITEC GmbH con sede a Erlangen, Germania, si è quindi posta l’obbiettivo di sviluppare un’immagine virtuale, chiamata “Digital Twin”. Con l’ausilio dell’engineering digitale, è possibile ridurre significativamente i tempi di realizzazione dei progetti di circa il 20 percento e i tempi di messa in servizio presso cliente persino dell’80 percento. Le espansioni o modifiche future potranno essere pianificate e testate, in parallelo all’operatività aziendale, con l’aiuto del gemello digitale. 

“Stiamo rafforzando le nostre competenze nell’automazione in quanto partner paritari di una joint venture, in cui lo sviluppo del digital twin svolge un ruolo di fondamentale importanza: accelera e stabilizza tutti i processi della clientela, dallo sviluppo alla messa in opera fino all’assistenza tecnica, e assicura processi flessibili e stabili”, afferma Christian Thönes, Presidente del Consiglio di Amministrazione di DMG MORI AKTIENGESELLSCHAFT.

Automazione
DMG MORI HEITEC: la joint venture per un concetto di automazione integrato.

L’automazione del futuro direttamente dal produttore

Le macchine utensili automatizzate, in quanto parte di una produzione orientata al futuro, garantiscono agli utenti un alto livello di competitività. Ecco perché DMG MORI supporta i propri clienti nella realizzazione della migliore soluzione di automazione per ogni applicazione. I motivi per cui scegliere l’automazione sono tanto numerosi e variegati quanto le possibili soluzioni di automazione proposte. Redditività, flessibilità ed affidabilità sono solo tre esempi dei potenziali vantaggi dell’automazione. Anche solo la precisione di ripetibilità di una soluzione di automazione è superiore a qualsiasi bloccaggio e sbloccaggio manuale dei pezzi. L’introduzione di soluzioni di automazione richiede, peraltro, una pianificazione completa, dopo un’analisi iniziale delle proprie esigenze. Questo avverrà in DMG MORI attraverso persone di riferimento specializzate, collocate presso i rispettivi stabilimenti di produzione.

Soluzioni per tutte le applicazioni

Il produttore di macchine utensili DMG MORI punta all’obbiettivo di fornire soluzioni di automazione per tutte le macchine di sua produzione, sviluppando una vasta gamma di sistemi di gestione di pezzi e pallet. Questo è quanto presentato da DMG MORI alla EMO 2017 con il nuovo design VERTICO standardizzato. I sistemi di automazione standard, ormai da tempo consolidati, includono la gestione pallet PH 150, la soluzione di magazzino circolare RS 3 e la gestione pezzi WH 3.

Una novità in questo campo è il caricatore Gantry Loader GX 6, adatto a tutti i modelli della serie CLX. DMG MORI ha sviluppato l’automazione gantry sulla base del comprovato caricatore a portale della serie NLX. Questo sistema di automazione movimenta pezzi fino a 6 kg. Con il Robo2Go, DMG MORI vanta a portafoglio anche un sistema di gestione pezzi, che può essere impiegato su numerosi torni universali a garanzia della massima flessibilità e che convince grazie alla semplice programmazione mediante CELOS. DMG MORI realizza, inoltre, celle di produzione di grandi dimensioni, composte da più macchine, con magazzini pallet lineari (LPP) e automazioni robotizzate.

DMG MORI completa l’ampia gamma di sistemi di automazione standard con soluzioni specifiche per applicazioni speciali, che possono essere personalizzate con l’ausilio di robot, sulla base delle esigenze del cliente. Si tratta di proposte chiavi in ​​mano che collegano il numero desiderato di macchine e le fasi di lavorazione del processo produttivo. L’ampia gamma delle prestazioni offerte va dalla pianificazione alla simulazione, fino alla consegna finale del sistema completo chiavi in ​​mano.

Automazione
Il nuovo caricatore Gantry Loader GX 6 per le macchine della serie CLX è stato sviluppato sulla base dell’automazione a portale dell’NLX e consente di movimentare pezzi fino a 6 kg. 

Design VERTICO standardizzato per tutte le soluzioni di automazione

La foratura verticale della lamiera è la peculiarità da cui il nuovo design VERTICO di DMG MORI deriva il suo nome. Con l’inconfondibile modello distintivo di lamiera forata di forma triangolare, questo design è applicabile a tutte le soluzioni di automazione e si adatta perfettamente sia alle macchine di premium design che ai modelli di stealth design. Il fatto che la macchina e l’automazione costituiscono sempre una soluzione completa di DMG MORI per il cliente è sottolineato dalla targhetta CI con la scritta DMG MORI AUTOMATION. 

Un solo referente per tutte le richieste del cliente dalla A alla Z

Il fatto che la progettazione e la realizzazione delle soluzioni di automazione avverranno in futuro negli stabilimenti di produzione di DMG MORI rappresenta un altro vantaggio per i clienti. DMG MORI fornisce le sue soluzioni di automazione come unico fornitore, il che significa che in ogni stabilimento è presente uno specialista dell’automazione responsabile del progetto del cliente dalla A alla Z. Entro pochi giorni dalla formulazione di una richiesta, il referente visita il cliente, sviluppa una soluzione personalizzata con il suo team di specialisti e coordina tutte le ulteriori fasi, in quanto unica persona di riferimento ­per i clienti.

Il supporto completo offerto in occasione dell’acquisto di una soluzione di automazione spazia dalla selezione dei prodotti ottimali all’installazione del sistema di automazione, fino alle domande relative alla garanzia di 24 mesi e alle richieste di assistenza. La gestione dell’intero progetto da parte di uno specialista dell’automazione riduce passaggi e costi inutili.

Automazione
Come il caricatore Gantry Loader GX 6, anche la gestione pallet PH 150 e il magazzino pallet circolare RS 3 sono vestiti del nuovo design VERTICO.

Elemento centrale di Industria 4.0

Con il “Path of Digitization”, DMG MORI guida la digitalizzazione nel settore della costruzione delle macchine utensili. Un componente essenziale del cammino verso la digitalizzazione è l’automazione delle macchine utensili. “La tecnologia CNC deve essere integrata direttamente in un ambiente di produzione interconnesso. Agli operatori rimane solo la funzione di monitoraggio e controllo, mentre le macchine eseguono in modo indipendente gli ordini di lavorazione dopo la loro prioritizzazione. Proprio questo è ciò che caratterizza una fabbrica digitale: i pezzi da produrre vengono eseguiti mediante lavorazione completa automatizzata, premendo un semplice pulsante.

Automation
Con Robo2Go, DMG MORI vanta a portafoglio anche un sistema di gestione pezzi, che può essere impiegato su numerosi torni universali a garanzia della massima flessibilità e che convince grazie alla semplice programmazione mediante CELOS.


Automation
WH 3 su MILLTAP 700: 3 kg di peso massimo del pezzo, dimensioni del pezzo fino a 100 × 100 × 50 mm e 15 pallet a cassetti (ciascuno con un massimo di 50 pezzi).


Contattate il nostro personale addetto alla stampa specializzata per tutte le informazioni riguardanti la DMG MORI.

DMG MORI utilizza cookies per assicurarVi la migliore navigazione sul nostro sito web.  Navigando sul nostro sito web si accetta l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla protezione dei dati.

Condizioni generali di contratto    Imprint    Dichiarazione di esclusione di responsabilità / Condizioni di utilizzo