Editoriali
Eventi
Tornitura
19.09.2017|EMO 2017 - Anteprima mondiale: MULTISPRINT 25 / MULTISPRINT 36

Rivoluzione nella tornitura automatica – torni automatici plurimandrino per la lavorazione SWISSTYPE su lunghezze di tornitura fino a 180 mm

DMG MORI abbina la tecnologia SWISSTYPE alla produttività di un tornio automatico plurimandrino. In collegamento con un asse Y, su ogni posizione mandrino di serie è pertanto possibile lavorare completamente pezzi estremamente complessi con utensili standard.

  • Impiego degli utensili motorizzati in tutte le posizioni del mandrino
  • Asse Y in tutte le posizioni del mandrino di serie
  • SWISSTYPEkit per la tornitura di pezzi corti e lunghi di fino a 180 mm
  • Lavorazione per asportazione di trucioli e di barre
  • Diametro barre fino a Ø 36 mm, elementi da ripresa fino a ø 50 mm
  • Giri mandrino fino a 7.500 giri/min-1
  • Doppia lavorazione da ripresa ed eccentrica
  • Modernissima tecnologia di controllo: FANUC Series 30i
  • Superfici di ingombro compatta (21,9 m²) incl. portabarre e dispositivo di filtraggio

MULTISPRINT di DMG MORI
MULTISPRINT 25 e MULTISPRINT 36 stabiliscono nuovi standard nella produzione di serie con sei mandrini.

Forte dell’esperienza maturata su oltre 5.000 torni automatici multimandrino, GILDEMEISTER Italiana è considerata un centro di competenza indiscusso nel settore. In seguito alla completa modernizzazione della sede di Brembate di Sopra, che ha permesso di espandere anche la gamma di prodotti in un’ottica a lungo termine, con la serie MULTISPRINT DMG MORI presenta alla EMO 2017 un inedito sistema multimandrino. Grazie alla propria compatibilità con la serie SPRINT, MULTISPRINT 25 e MULTISPRINT 36 offrono elevata sicurezza di investimento. La loro capacità produttiva equivale a quella di tre o quattro macchine SPRINT. Queste anteprime mondiali ridefiniscono il campo della tornitura automatica e danno nuova energia alla storia di successo di GILDEMEISTER Italiana. Mario Stroppa, l’amministratore delegato, ha dichiarato: “La nuova MULTISPRINT è la macchina perfetta per aumentare drasticamente la produttività nella tornitura di pezzi lunghi. Questa novità restituisce vigore allo spirito tecnologico di GILDEMEISTER Italiana e ci consente di dimostrare le nostre capacità.”

“Per la prima volta abbiniamo lo SWISSTYPEkit, già noto dalla serie SPRINT, e un tornio automatico multimandrino”, ha illustrato Mario Stroppa. MULTISPRINT 25 e MULTISPRINT 36 stabiliscono così nuovi standard nella produzione di serie con sei mandrini. Ciascuna posizione del mandrino dispone di un asse Y già di serie. Sulla base di svariate ricerche tecnologiche e venendo incontro alle esigenze di molti clienti, i tecnici sono riusciti a ridurre i tempi di ciclo e attrezzaggio, a diminuire il carico dovuto allo sviluppo e integrazione del processo, tenendo comunque il passo con il grado di complessità sempre crescente. Ugelli nella fluidotecnica, impianti per l’odontoiatria e alberi per l’industria automobilistica sono solo tre esempi dei componenti complessi realizzabili su queste macchine versatili e ad elevata produttività. Il risultato sono soluzioni di produzione per esigenze scalabili, dagli inizi della produzione fino a quella in serie.

Con i nuovi torni automatici plurimandrino, DMG MORI ha sviluppato un concetto macchina altamente flessibile, capace di realizzare in modo produttivo complessi componenti di fresatura sia con lavorazioni da barra che da ripresa. Il passaggio barre è di ø 25 mm nella MULTISPRINT 25 e di ø 36 mm nella MULTISPRINT 36. Le slitte trasversali sui sei mandrini (su richiesta sono disponibili fino a otto) dispongono tutte di un asse Y con corsa da 100 mm e di un asse X da 50 mm. Le corse degli assi Z sono di serie da 100 mm o da 180 mm se in abbinamento al SWISSTYPEkit. Ecco che le macchine MULTISPRINT possono essere trasformate in meno di due ore da un tornio automatico per pezzi corti a uno per quelli lunghi. La velocità di rotazione è di 7.500 giri/min-1.

MULTISPRINT 25 e MULTISPRINT 36 realizzano senza problemi anche pezzi complessi grazie ai loro utensili, disponibili fino a 28, mentre le posizioni utensile motorizzate arrivano fino a 24. I giri di rotazione sono di massimo 13.800 giri/min-1 o coppia di massimo 14,2 Nm.

Per la retrolavorazione, le macchine MULTISPRINT possono essere dotate su richiesta di un mandrino pick-up oppure di uno o due contromandrini. In questo modo è possibile ridurre i tempi di ciclo di fino al 35 percento. La corsa sull’asse Z del mandrino pick-up è di 230 mm,  mentre il contromandrino (o i due contromandrini) percorre 280 mm nell’asse X, 320 mm sull’asse Y e 370 mm sull’asse Z. La dotazione è infine completata da due stazioni utensile con tre utensili motorizzati e due fissi. Inoltre, sono possibili anche lavorazioni eccentriche complesse. Per entrambe le estensioni, l’indicizzazione dei contromandrini è precisissima e pari a 0,002°. Sul fronte del controllo, entrambe le macchine multimandrino sono dotate di FANUC Series 30i.

In merito all’automazione, le macchine MULTISPIRINT sono provviste di portabarre; infatti DMG MORI ha ideato appositamente per le macchine MULTISPRINT uno specifico portabarre. Per la lavorazione di pezzi da ripresa, è possibile utilizzare fino a due robot direttamente nella zona di lavoro, che si occupano del carico e scarico in simultanea oppure anche dell’inversione di pezzi da ripresa di ø 50 x 80 mm.

In merito all’affidabilità delle macchine, Stoppa aggiunge: “Ai nostri clienti offriamo fin dagli inizi macchine perfettamente pronte per la prassi; per questo le testiamo per dodici mesi presso cinque clienti selezionati sottoponendole a condizioni di utilizzo pratiche. A primavera 2018 partirà la fornitura regolare”.

Contattate il nostro personale addetto alla stampa specializzata per tutte le informazioni riguardanti la DMG MORI.

DMG MORI utilizza cookies per assicurarVi la migliore navigazione sul nostro sito web.  Navigando sul nostro sito web si accetta l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla protezione dei dati.

Condizioni generali di contratto    Imprint    Dichiarazione di esclusione di responsabilità / Condizioni di utilizzo