Editoriali
Automazione
Eventi
15.02.2017|Esposizione Pfronten 2017 - Sistema magazzino pallet lineari (LPP)

Eccezionale sistema d’avanguardia per la massima produttività

DMG MORI collega i centri di lavoro orizzontali NHX 5000 e DMC 60 H linear con il magazzino pallet lineare (LPP).

Production system with an LLP linear pallet pool
​​​​​​​The LPP system from DMG MORI is designed in pursuit of usability, aiming at reduction of operators’ everyday burden.

Nel campo dell’automazione, DMG MORI presenta, in occasione dell’Open House di Pfronten, un nuovo sistema di produzione flessibile automatizzato. Il cuore pulsante di questa straordinaria soluzione è costituito dai due centri di lavoro orizzontali NHX 5000 e DMC 60 H linear e dal magazzino pallet lineare LPP 24, che esegue l’alimentazione pezzi automatica di entrambi i centri di lavoro.

Il sistema LPP di DMG MORI è stato ottimizzato ai massimi livelli di eccellenza operativa, ai fini di ridurre al minimo il carico quotidiano degli operatori. Il nuovo concetto dell’LPP consente all’operatore un’apertura e chiusura porta più agevole ed offre una maggiore visibilità all’interno del magazzino. Il sistema può essere allestito con scaffali portapallet multilivello, che assicurano un elevato grado di automazione, e permette una configurazione personalizzata che soddisfa perfettamente le esigenze individuali del cliente.

Poiché sull’LPP possono essere predisposti svariati serraggi pallet, non è più necessario alcun riattrezzaggio della macchina tra un ordine e l’altro in caso di ordini simili e ripetitivi. Il risultato: una riduzione dei tempi di attrezzaggio e, al contempo, una più stabile qualità in produzione. Il magazzino LPP 24 in esposizione a Pfronten alloggia fino a 24 pallet su due livelli, ma grazie al suo design modulare, lo spazio di immagazzinamento dell’LPP può essere ampliato fino ad alloggiare 99 pallet. con numerose opzioni di configurazione standardizzate, che garantiscono un elevato livello di personalizzazione.

Nella versione standard è possibile collegare fino a otto macchine con un massimo di cinque stazioni di attrezzaggio, oltre alla disponibilità di ulteriori varianti di configurazione speciale personalizzata. Il magazzino pallet lineare della serie LPP rappresenta, quindi, la chiave per l’automazione flessibile delle piccole e medie serie. Se necessario, è anche possibile integrare in tutta semplicità ordini di pezzi singoli nel processo automatizzato, senza ridurre la produttività complessiva del sistema.

Questa straordinaria flessibilità è condivisa dalla nuovissima generazione di comando celle MCC-LPS III di DMG MORI. Il sistema offre numerose funzioni per la gestione degli ordini, la configurazione di programmi e pezzi, nonché la gestione di materiali, utensili e sistemi di serraggio. Ciò consente una pianificazione flessibile ed una semplice implementazione delle modifiche del piano di produzione, nonché una straordinaria flessibilità nella definizione delle priorità in officina, in caso di cambiamenti dell’ultimo momento all’ordine di produzione. L’ampia gamma di funzioni offerte include, oltre all’eccellente monitoraggio delle condizioni operative, anche la creazione di protocolli, personalizzabile secondo le proprie esigenze, per la produzione di varianti.

Con l’MCC-TMS, disponibile in opzione, DMG MORI offre, inoltre, un’eccezionale soluzione software per una gestione utensili semplice ma altamente efficiente. La gestione centrale dei dati utensili riduce notevolmente i tempi di attrezzaggio e previene eventuali errori. In aggiunta, è possibile gestire anche i tempi di fermo macchina conformemente al piano di produzione presente nell’MCC-LPS III. Tutto ciò permette un esercizio costante del sistema, migliorando così ulteriormente la produttività dell’intero sistema. La completa automazione di processo viene, in tal modo, implementata esclusivamente con i sistemi di DMG MORI.


Highlight dell’automazione flessibile con il magazzino pallet lineare (LPP)

  • Produzione flessibile di lotti diversi fino alla produzione di singoli pezzi
  • Produzione non presidiata nei tempi di pausa e fino al secondo e terzo turno non presidiato
  • Flessibilità della capacità di alloggiamento del magazzino per la lavorazione di pezzi diversi
  • Monitoraggio di processo automatico con implementazione delle modifiche d’ordine senza tempi di riattrezzaggio
  • Maggiore efficienza grazie all’impiego ottimale della capacità macchina e delle risorse umane disponibili
  • Immediato aumento della capacità di fornitura con contemporanea riduzione dei tempi di consegna
  • Creazione di maggiori riserve di produzione grazie ad una più elevata produttività
  • Gestione personalizzata conforme alle esigenze di officina e programmazione orientata alla produzione 

Contattate il nostro personale addetto alla stampa specializzata per tutte le informazioni riguardanti la DMG MORI.

DMG MORI utilizza cookies per assicurarVi la migliore navigazione sul nostro sito web.  Navigando sul nostro sito web si accetta l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla protezione dei dati.

Condizioni generali di contratto    Imprint    Dichiarazione di esclusione di responsabilità / Condizioni di utilizzo