Editoriali
Fresatura
Eventi
01.02.2016|Esposizione Pfronten 2016 - DMU 160 P duoBLOCK 4a Generazione

Versatile e preciso per lungo tempo

Come modello più grande della serie, DMG MORI presenta anche il DMU 160 P duoBLOCK con le migliorie DMU 160DMU della quarta generazione duoBLOCK.

DMU 160 P duoBLOCK
World premiere: DMU 160 P duoBLOCK

30 percento in più di precisione, prestazioni ed efficienza: DMG MORI detta, così, i nuovi standard della quarta generazione duoBLOCK. In quanto più grande modello di questa serie, il produttore di macchine utensili presenta oggi all’esposizione di Pfronten anche la DMU 160 P duoBLOCK di 4th Generation nella sua versione rivisitata. Questa macchina a 5 assi consente, grazie alla comprovata struttura duoBLOCK, di ottenere massima performance di asportazione truciolo e precisione assoluta con una dinamica sorprendente. Dai materiali di difficile lavorazione come il titanio fino ai requisiti di massima perfezione delle superfici lavorate: la DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation offre le migliori premesse nei più diversi settori, dall’aerospace fino alla costruzione di stampi e utensili.
Il sistema di raffreddamento completo e la rigidità assoluta della quarta generazione del concetto duoBLOCK costituiscono le premesse necessarie a soddisfare le più esigenti richieste di precisione e performance di asportazione truciolo. Il raffreddamento delle guide e degli azionamenti, nonché lo Spindle Growth Sensor, disponibile su richiesta, garantiscono, infatti, una deformazione termica ridotta al minimo, pari a soli 12 µm. Al contempo, l’elevata precisione duratura nel tempo è assicurata da numerosi accorgimenti adottati nella struttura di base della DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation. Tra questi spiccano le generose guide lineari in tutti gli assi ed i raschiatori doppi di serie, nonché il principio della vite a ricircolo di sfere degli assi X e Y nella sua versione rivisitata.
Inoltre, la geometria dell'asse Y è stata migliorata grazie alla posizione ottimizzata dei fissatori: con il fissaggio del sistema di misura Magnescale nell’asse Y su una piastra di carbonio, è stato possibile ottimizzare la precisione di misurazione e raggiungere, così, un posizionamento più preciso della tavola.

Gearbox housing of a helicopter
Gearbox housing of a helicopter

Quale modello più grande della serie, DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation ha ampliato la zona lavoro, che vanta oggi dimensioni pari a 1600 x 1600 x 1100 mm. Il piano tavola offre un diametro di 1.600 x 1.250 mm, mentre il peso pezzo massimo è stato aumentato a 4.500 kg. La lavorazione a 5 assi ad elevata produttività e dinamica raggiunge rapidi di 60 m/min in tutti gli assi ed i valori di accelerazione in X, Y e Z sono rispettivamente pari a 6 m/s², 4 m/s² e 7 m/s².
La struttura modulare della DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation offre la soluzione perfetta per ogni applicazione, a partire dall'innovativo magazzino a ruota, che nella sua versione più grande alloggia 453 utensili (SK40/HSK63), fino alla più ampia gamma di mandrini oggi disponibile sul mercato. L'offerta spazia dall'elettromandrino powerMASTER con coppia massima di 1.000 Nm, ai mandrini a cambio gamma fino a 1.800 Nm di coppia, fino ai mandrini speedMASTER, che vantano velocità di rotazione straordinarie, con valori massimi di 30.000 giri/min -1. La dotazione di serie della DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation offre un elettromandrino con velocità di rotazione di 15.000 giri/min -1 e coppia massima di 200 Nm.

La completa rivisitazione della DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation spicca e anche nel nuovo design comune di DMG MORI, che incarna i valori di qualità e conservazione del valore nel tempo e offre un valore aggiunto funzionale in fatto di ergonomia di lavoro grazie all’accessibilità ottimizzata. Quanto al controllo impiegato, questa macchina è dotata di CELOS, un’interfaccia utente unica con inimitabile schermo multi-touch e organizzata in APP, che la rendono tanto semplice da utilizzare quanto uno smartphone. Tra i vantaggi per il cliente, si evidenzia, ad esempio, un risparmio di tempo del 30 percento in fase di attrezzaggio e del 50 percento nel calcolo dei dati della tecnologia di lavorazione e nella ricerca di importanti informazioni.

Caratteristiche principali di DMU 160 P duoBLOCK 4th Generation

  • Con CELOS massima semplicità di comando e completa integrazione nell’organizzazione aziendale*
  • Potente mandrino speedMASTER di serie con 15.000 giri/min-1, 35 kW e 130 Nm (40% ED)
  • Precisione: Massima precisione del pezzo lavorato grazie al motore di avanzamento completamente raffreddato ad acqua
  • Performance: design duoBLOCK caratterizzato da una maggiore stabilità per massima performance di asportazione truciolo con elettromandrino da 1000, 1000 Nm di coppia massima 77 kW di potenza
  • Efficenza: riduzione del consumo energetico grazie alle centraline intelligenti dimensionate a seconda dei fabbisogni
  • Magazzino a ruota rapido e innovativo, con tempi di cambio utensile di 0,5 secondi e spazio sufficiente per 453 utensili su una superficie di installazione minima

* Solo unitamente al controllo CELOS con SIEMENS

DMG MORI utilizza cookies per assicurarVi la migliore navigazione sul nostro sito web.  Navigando sul nostro sito web si accetta l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla protezione dei dati.